NAVIGA IL SITO

Maire Tecnimont, i conti dei primi nove mesi del 2020

di Edoardo Fagnani 11 nov 2020 ore 13:52 Le news sul tuo Smartphone

maire-tecnimont_3Maire Tecnimont ha diffuso i risultati economici e finanziari dei primi nove mesi del 2020.

La società – quotata al MidCap e attiva nella trasformazione delle risorse naturali - ha terminato il periodo in esame con ricavi per 1,87 miliardi di euro, in flessione del 22,7% rispetto ai 2,42 miliardi ottenuti nei primi tre trimestri dello scorso anno. La società ha precisato che i ricavi del periodo in esame hanno risentito anche del rallentamento delle attività operative in alcune aree geografiche, in particolare dalla seconda metà del mese di marzo, in ottemperanza alle decisioni assunte dalle autorità governative volte a contenere il diffondersi dell’epidemia da Covid-19.

In forte peggioramento anche il margine operativo lordo, che è sceso da 168,75 milioni a 112,54 milioni di euro (-33,3%); di conseguenza, la marginalità si è ridotta dal 7% al 6%.

Maire Tecnimont ha chiuso il periodo gennaio-settembre con un utile netto (escluse le quote di terzi) di 35,01 milioni di euro, in flessione del 56,5% rispetto agli 80,54 milioni contabilizzati nei primi nove mesi del 2019.

 

Nei primi nove mesi del 2020 Maire Tecnimont si è aggiudicata nuovi ordini per 1,81 miliardi di euro, mentre a fine settembre 2020 il portafoglio ordini complessivo era pari a 6 miliardi di euro, di cui circa l’80% costituito da progetti di gas monetization ed energy transition.

Sempre a fine settembre 2020 la posizione finanziaria netta era negativa per 227,8 milioni di euro, rispetto al valore positivo di 78,9 milioni di inizio anno. Maire Tecnimont ha segnalato che a partire dal secondo trimestre 2020 c’è stato un costante miglioramento grazie all’incasso di anticipi contrattuali da progetti di recente acquisizione, oltre alla generazione di cassa dei progetti in portafoglio, parzialmente compensata dal mark to market degli strumenti derivati a copertura dei progetti e dagli investimenti del periodo.

 

I vertici di Maire Tecnimont hanno segnalato che nell’ultima parte dell’esercizio sono attesi volumi di produzione significativamente superiori rispetto al trimestre appena concluso con un margine a valore assoluto per l’intero esercizio in linea con quanto atteso.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: maire tecnimont , terzo trimestre 2020