NAVIGA IL SITO

Leonardo, i conti del 2018. Dividendo 2019 di 0,14 euro

Leonardo ha fornito anche le stime finanziarie per il 2019, che dovrebbe confermare il trend di crescita, con un ulteriore incremento dei ricavi e un miglioramento della redditività

di Edoardo Fagnani 14 mar 2019 ore 11:09

Leonardo ha diffuso i risultati operativi e finanziari del 2018.

 

LEONARDO, I CONTI DEL 2018: RICAVI E UTILE IN AUMENTO

leonardo_6La società aerospaziale ha terminato l’esercizio in esame con ricavi per 12,24 miliardi di euro, in aumento del 4,3% rispetto agli 11,73 miliardi ottenuti nel 2017. La società ha segnalato che la crescita è principalmente riconducibile all’Elettronica, Difesa e Sistemi di Sicurezza e agli Elicotteri.

Il risultato operativo è aumentato del 4% passando da 1,08 miliardi a 1,12 miliardi di euro; di conseguenza, la marginalità si è confermata al 9,2%.

Balzo dell’utile netto, passato da 277 milioni a 509 milioni di euro; il risultato finale ha beneficiato del rilascio di parte del fondo stanziato a fronte delle garanzie prestate in occasione della cessione della partecipazione in Ansaldo Energia.

 

LEONARDO, I CONTI DEL 2018: AUMENTA IL PORTAFOGLIO ORDINI

A fine 2018 l’indebitamento netto di Leonardo si era ridotto a 2,35 miliardi di euro, rispetto ai 2,6 miliardi di inizio anno. Nell’intero esercizio le attività operative della società aerospaziale hanno generato un flusso di cassa di 336 milioni di euro.

A fine 2018 il portafoglio di Leonardo portava contare su ordini complessivi per 36,12 miliardi di euro, in aumento del 7,8% rispetto ai 33,51 miliardi di inizio anno. Il management ha precisato che il portafoglio garantisce una copertura di produzione equivalente pari a circa 3 anni. Nell’intero 2018 la società ha acquisto nuovi ordini per 15,12 miliardi di euro, principalmente in seguito all’acquisizione del contratto NH90 Qatar per 3 miliardi di euro.

 

LEONARDO, LE STIME PER IL 2019

Leonardo ha fornito anche le stime finanziarie per il 2019, che dovrebbe confermare il trend di crescita, con un ulteriore incremento dei ricavi e un miglioramento della redditività, accompagnata da una rigorosa gestione finanziaria volta a supportare la crescita garantendo l’equilibrio tra investimenti e generazione di cassa.

Nel dettaglio, il management prevede di chiudere l'esercizio in corso con ricavi compresi tra i 12,5 miliardi e i 13 miliardi di euro, grazie a nuovi ordini per un ammontare nell'intorno dei 13 miliardi di euro e al buon posizionamento dei prodotti del gruppo nei segmenti di mercato maggiormente attrattivi. Il risultato operativo dovrebbe collocarsi tra gli 1,18 e gli 1,123 miliardi di euro, mentre la generazione di cassa dovrebbe essere pari a circa 200 milioni di euro. A fine 2019 l'indebitamento netto dovrebbe raggiungere i 2,8 miliardi di euro, includendo l'effetto dei nuovi principi contabili.

 

LEONARDO, IL DIVIDENDO 2019

Il consiglio di amministrazione di Leonardo ha proposto la distribuzione di un dividendo 2019 (relativo all’esercizio 2018) di 0,14 euro per azione, lo stesso ammontare assegnato lo scorso anno; la cedola sarà staccata lunedì 20 maggio 2019 e messa in pagamento il 22 maggio.

 

LEONARDO, ALESSANDRO PROFUMO COMMENTA I CONTI DEL 2018

Nel corso della conference call a commento dei risultati del 2018 l'amministratore delegato di Leonardo, Alessandro Profumo, è convinto che l'azienda possa centrare o anche superare i target finanziari fissati per il 2022.

Il manager si è mostrato soddisfatto del portafoglio ordini del gruppo.

Tutti gli articoli su: leonardo , bilanci 2018 , dividendi Quotazioni: LEONARDO
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »