NAVIGA IL SITO

S.S. Lazio, in utile l'esercizio 2016/2017

di Edoardo Fagnani 21 set 2017 ore 22:11 Le news sul tuo Smartphone

ss-lazio-logoLa S.S. Lazio ha terminato l’esercizio 2016/2017 (la società chiude il bilancio a fine giugno) con ricavi per 98,99 milioni di euro, in aumento dell’8% rispetto ai 91,65 milioni ottenuti nell’esercizio precedente, grazie principalmente dai maggiori introiti rivenienti da diritti televisivi grazie ai migliori risultati sportivi ottenuti. Il risultato netto è stato positivo per 11,38 milioni di euro, rispetto al rosso di 12,63 milioni del 2015/2016, grazie a proventi per quasi 30 milioni da cessioni di contratti calciatori. A fine giugno l’indebitamento netto della squadra biancoceleste ammontava a 43,73 milioni di euro, rispetto ai 26,84 milioni di inizio esercizio.

 

Il management della S.S. Lazio ritiene che i proventi realizzati dalla cessione dei diritti pluriennali alle prestazioni sportive dei calciatori nella prima sessione della stagione in corso lasciano ragionevolmente presumere il conseguimento di risultati futuri di esercizio positivi, con il pieno rispetto degli impegni finanziari assunti.

 

Il consiglio di amministrazione ha proposto di destinare a riserva una parte dell’utile di 4,86 milioni di euro contabilizzato dalla capogruppo, mentre la parte residua per 4,13 milioni sarà riportata a nuovo.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: s s lazio , primo semestre 2017

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

Come funziona la rottamazione delle cartelle e quali debiti riguarda

La rottamazione delle cartelle consente di estinguere i debiti iscritti a ruolo dall’Agenzia delle Entrate e Riscossione senza pagare sanzioni o interessi di mora Continua »