NAVIGA IL SITO

La Doria, i conti del primo semestre 2020

di Edoardo Fagnani 10 set 2020 ore 18:03 Le news sul tuo Smartphone

ladoria_4La Doria – società quotata al segmento STAR e attiva nella produzione di derivati del pomodoro, sughi, legumi e succhi di frutta a marchio della Grande Distribuzione - ha comunicato i risultati finanziari dei primi sei mesi del 2020, periodo chiuso con ricavi per 441,81 milioni di euro, in aumento del 23,2% rispetto ai 358,65 milioni realizzati nella prima metà dello scorso anno; il management ha evidenziato che l’aumento delle vendite ha riguardato, in diversa misura, tutte le aree geografiche e tutte le categorie di prodotto. In forte crescita anche il margine operativo lordo, salito da 23,26 milioni a 34,18 milioni di euro (+46,8%); di conseguenza, la marginalità è migliorata dal 6,5% al 7,7%. La Doria ha terminato lo scorso semestre con un utile netto (escluse le quote di terzi) di 25,76 milioni di euro, rispetto ai 9,85 milioni dei primi sei mesi del 2019, grazie anche proventi su cambi per 8,36 milioni.

A fine giugno 2020 l’indebitamento netto del gruppo ammontava a 89,17 milioni di euro, in forte contrazione rispetto ai 148,8 milioni di inizio anno, grazie alla positiva generazione dei flussi di cassa.

 

Pur in un contesto di generale incertezza, il management di La Doria prevede per l’anno in corso un incremento del fatturato e un sensibile miglioramento della marginalità rispetto all’esercizio 2019 e alle previsioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: la doria , primo semestre 2020