NAVIGA IL SITO

Interpump, i risultati dei primi nove mesi del 2016

di Edoardo Fagnani 10 nov 2016 ore 13:26 Le news sul tuo Smartphone

interpumpgroup2Interpump ha comunicato i risultati dei primi nove mesi del 2016. La società ha terminato il periodo in esame con ricavi per 693,02 milioni di euro, in aumento dell’1,6% rispetto ai 681,88 milioni realizzati nello stesso periodo dello scorso anno. A parità di perimetro di gruppo e di tassi di cambio, il fatturato sarebbe sceso dello 0,5%. In crescita anche il margine operativo lordo (+7,3%), che è passato da 141,31 milioni a 151,6 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è salita dal 20,7% al 21,9%. Interpump ha chiuso il periodo gennaio-settembre con un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 73,01 milioni di euro, rispetto ai 100,96 milioni dei primi nove mesi del 2015, dato che comprendeva proventi finanziari straordinari per 32 milioni di euro.
Nel solo terzo trimestre i ricavi del gruppo sono saliti del 2,6% a 220,55 milioni di euro, mentre l’utile netto è aumentato a 24,14 milioni.

A fine settembre l’indebitamento netto del gruppo era salito a 286,3 milioni di euro, rispetto ai 255 milioni di inizio anno, a causa di esborsi per acquisizioni di partecipazioni per 39 milioni e acquisto di azioni proprie per 43,3 milioni, oltre al pagamento di dividendi per 21,2 milioni.
Nei primi nove mesi del 2016 le attività operative di Interpump hanno generato un flusso di cassa di 62,8 milioni di euro (33,4 milioni nel solo terzo trimestre).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: interpump , terzo trimestre 2016

Guide Lavoro

Cosa è il codice Ateco e a chi serve

Il codice Ateco serve per classificare l’attività economica svolta in regime di partita Iva e capire quindi quale è il regime fiscale e contributivo che si applica a chi svolge una certa attività economica

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve Sepa

Cosa è e a cosa serve Sepa

Sepa è una sigla (Single Euro Payments Area, Area Unica dei Pagamenti in Euro) che indica l'area entro cui possono avvenire pagamenti in euro. Continua »