NAVIGA IL SITO

Industrie Chimiche Forestali, i dati dei primi tre mesi del 2021

di Redazione Lapenna del Web 14 mag 2021 ore 10:11 Le news sul tuo Smartphone

icfgroupIndustrie Chimiche Forestali – società quotata all’AIM Italia e attiva nella progettazione, produzione e commercializzazione di adesivi e tessuti ad alto contenuto tecnico – ha diffuso i dati finanziari relativi al primo trimestre 2021.

L’azienda ha terminato il periodo in esame con ricavi per 18,4 milioni di euro, in aumento del 2,8% rispetto allo stesso periodo del 2020. L'incremento è trainato dal positivo andamento dei prodotti adesivi per automotive e per il settore manifatturiero.

Il margine operativo lordo era pari a 1,9 milioni di euro, in peggioramento rispetto ai 2,7 milioni del primo trimestre 2020. La marginalità è scesa dal 15,1% al 10,3%. A fine marzo 2021 l’indebitamento netto era pari a 2,1 milioni di euro, in diminuzione negli ultimi 12 mesi di 3,2 milioni di euro.

Il management di Industrie Chimiche Forestali ha segnalato che al 30 aprile 2021 il fatturato è in crescita a doppia cifra, insieme a una marginalità allineata ai risultati del primo trimestre. Inoltre, il margine operativo lordo in valore assoluto ha già annullato il gap rispetto al 2020 evidenziato da quanto riportato nei risultati trimestrali.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.