NAVIGA IL SITO

IMA, ricavi e utile in crescita nel primo trimestre 2016

di Edoardo Fagnani 13 mag 2016 ore 13:07 Le news sul tuo Smartphone

ima2_1IMA ha chiuso il primo trimestre del 2016 con ricavi per 244,2 milioni di euro, in aumento del 27,7% rispetto ai 191,3 milioni ottenuti nei primi tre mesi dello scorso anno, grazie anche al contributo dei business Dairy&Food e Teknoweb, consolidati dal mese di marzo 2015. La quota export ha raggiunto circa il 90%. Il margine operativo lordo ante partite non ricorrenti è cresciuto del 22,5%, passando da 17,7 milioni a 21,7 milioni di euro. Tuttavia, la marginalità è scesa dal 9,3% all’8,9%. IMA ha terminato lo scorso trimestre con un utile netto (esclusa la quota di terzi) di 5,9 milioni di euro, risultato che si confronta con gli 1,3 milioni contabilizzati nei primi tre mesi del 2015. L’utile per azione è stato di 1,88 euro.
A fine marzo l’indebitamento netto era pari a 220,5 milioni di euro, in aumento rispetto ai 163,1 milioni di inzio anno. Sempre a fine marzo il portafoglio ordini era cresciuto a 748,4 milioni, evidenziando una crescita del 27,8% rispetto ai 585,5 milioni al 31 marzo 2015, grazie alla finalizzazione di numerose trattative nei core business del gruppo (farmaceutico e food).

Per l’esercizio in corso i vertici di IMA prevedono ricavi per circa 1,272 miliardi di euro, mentre il margine operativo lordo dovrebbe attestarsi a circa 178 milioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ima , primo trimestre 2016