NAVIGA IL SITO

ILLA, i conti del primo semestre 2020

di Edoardo Fagnani 30 set 2020 ore 15:54 Le news sul tuo Smartphone

illa-logoILLA - società quotata all’AIM Italia e attiva nella produzione e commercializzazione di pentolame in alluminio con rivestimento antiaderente - ha diffuso i risultati finanziari del primo semestre del 2020, periodo chiuso con ricavi per 13,69 milioni di euro, in calo del 3,3% rispetto ai 14,16 milioni ottenuti nella prima metà dello scorso anno. Illa ha segnalato che la diminuzione è dovuta al forte calo del principale cliente Ikea (-32%) a cui si contrappone l’aumento del fatturato verso altri clienti in Italia (+27%), che di fatto va a sostituire quello perso per IKEA. L’azienda ha terminato lo scorso semestre con una perdita netta (esclusa la quota di terzi) di 1,2 milioni di euro, rispetto al rosso di 947mila euro contabilizzato nei primi sei mesi del 2019.

A fine giugno 2020 l’indebitamento netto era salito a 13,62 milioni di euro, rispetto ai 12,61 milioni di inizio anno.

 

ILLA ha segnalato che rimane sostanzialmente confermato l’obiettivo 2020 di raggiungere un fatturato intorno ai 24-25 milioni di euro. Il management ha anticipato che il fatturato già conseguito al 30 settembre 2020 è pari a 22,3 milioni euro; la restante parte per arrivare a 25 milioni di euro arriverà da ordini confermati pari a circa 1,5 milioni di euro e dal business ricorrente per circa 0,6 milioni di euro, oltre al fatturato della divisione Giannini per circa 0,6 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: illa , primo semestre 2020