NAVIGA IL SITO

IGD, i conti del primo semestre 2020

di Edoardo Fagnani 6 ago 2020 ore 13:08 Le news sul tuo Smartphone

gruppoigdIGD ha comunicato i risultati finanziari del primo semestre del 2020, influenzati dalle misure di contenimento eccezionali adottate in Italia dalla fine di febbraio per limitare la diffusione del Covid-19, che hanno comportato restrizioni via via crescenti su giorni e orari di apertura dei centri commerciali.

La società – quotata al segmento STAR e attiva nel settore immobiliare retail – ha chiuso il periodo in esame con ricavi da attività locativa per 74,64 milioni di euro, in contrazione del 3,5% rispetto ai 77,34 milioni realizzati nei primi sei mesi dello scorso anno. IGD ha segnato che sono in corso le trattative con gli operatori per definire la gestione del periodo di lockdown e di ritorno alla piena operatività, in un’ottica di sostenibilità reciproca e di buona fede; in generale non sono previste modifiche ai contratti in essere ma dilazioni e riduzioni temporanee il cui effetto sarà interamente imputato all’esercizio in corso. In peggioramento anche il margine operativo lordo (-18,5%), sceso da 62,7 milioni a 51 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità si è ridotta al 65,2%. IGD ha terminato il semestre con una perdita netta di 38,83 milioni di euro, in conseguenza a svalutazioni e adeguamenti per 73,6 milioni. Nel primo semestre l’utile netto ricorrente (FFO) è stato pari a 32,9 milioni di euro, in calo de 21,4% rispetto ai primi sei mesi dello scorso anno.

 

A fine giugno 2020 l’indebitamento netto di IGD ammontava a 1,17 miliardi di euro, in leggero aumento dagli 1,16 miliardi di inizio anno. Alla stessa data il patrimonio immobiliare del gruppo era pari a 2,32 miliardi di euro, in calo del 2,5% rispetto al valore di inizio anno.

 

In considerazione dei risultati conseguiti nel primo semestre 2020, dell’evoluzione della situazione e tenuto conto degli effetti da Covid-19 stimati per l’anno in corso (one-off e quindi senza ipotizzare ulteriori implicazioni sugli esercizi successivi), IGD ha fornito la nuova guidance FFO 2020 che risulta pari a circa 0,54-0,57 euro per azione, che rappresenta una riduzione pari a circa il 25-28% rispetto al FFO 2019.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: igd , primo semestre 2020