NAVIGA IL SITO

Hera, i conti dei primi nove mesi del 2023

Hera ha diffuso i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2023

di Redazione Soldionline 8 nov 2023 ore 11:46

hera_5Hera ha diffuso i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2023, periodo chiuso con ricavi per 10,96 miliardi di euro, in calo del 23,5% rispetto ai 14,32 miliardi ottenuti nei primi tre trimestri dell’anno precedente, principalmente per il calo dei prezzi delle commodities energetiche e per i minori volumi di gas venduti riconducibili al clima particolarmente mite registrato nella prima parte dell’anno.

In aumento, invece, il margine operativo lordo, che è salito da 874,8 milioni a 1,01 miliardi di euro (+15,1%), grazie soprattutto al contributo complessivo delle aree energy per 111,8 milioni di euro.

L’utile netto adjusted (esclusa la quota di terzi) è stato pari a 235,5 milioni di euro, in aumento del 10% rispetto ai 214,1 milioni dei primi nove mesi del 2022.

A fine settembre 2023 l’indebitamento netto di Hera era pari a 4,15 miliardi di euro, in calo dai 4,25 miliardi di inizio anno, in seguito prevalentemente alla significativa cassa generata dalla gestione operativa nei primi nove mesi del 2023 e ai benefici sul capitale circolante netto derivanti dalla riduzione del valore degli stoccaggi gas e al mutato scenario dei prezzi dell’energia rispetto ai riferimenti dello scorso anno. Nel periodo gennaio-settembre la società ha investito 514 milioni di euro, in crescita del 10,9% rispetto ai primi nove mesi dello scorso anno.

Tutte le ultime su: hera , terzo trimestre 2023
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.