NAVIGA IL SITO

Fincantieri, i conti dei primi nove mesi del 2021

di Redazione Lapenna del Web 12 nov 2021 ore 08:57 Le news sul tuo Smartphone

fincantieri_2Fincantieri ha comunicato i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2021.

La società ha terminato il periodo in esame con ricavi per 4,5 miliardi di euro, in crescita del 28% rispetto ai 3,5 miliardi ottenuti nei primi tre trimestri dello scorso anno; il management ha precisato che, l'incremento rispecchia l'andamento positivo di tutti i settori in cui opera il gruppo.

In forte aumento anche il margine operativo lordo passato da 200 milioni a 330 milioni di euro; di conseguenza la marginalità è passata al 7,3% dal 5,7% del pari periodo 2020.

A fine settembre 2021 l’indebitamento netto era salito a 1,1 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con i valori di inizio anno e con le previsioni per il 2021. Tale valore è coerente con l'andamento dei volumi di produzione sviluppati nel periodo con il piano di consegne che ha visto ben quattro navi nel terzo trimestre 2021.

Sempre a fine settembre il portafoglio ordini (carico di lavoro complessivo) ammontava a 36 miliardi di euro, circa 6,9 volte i ricavi del 2020.

Il management di Fincantieri conferma per il 2021 una previsione di incremento dei volumi in linea con le aspettative di crescita dei ricavi in aumento del 25-30%, e una marginalità maggiore al 7%, nonostante l'aumento dei prezzi delle materie prime e dell'energia.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fincantieri , terzo trimestre 2021