NAVIGA IL SITO

FILA, i risultati finanziari del 2019

di Edoardo Fagnani 25 mar 2020 ore 17:53 Le news sul tuo Smartphone

fila_2FILA – società quotata al segmento STAR e attiva nei prodotti per colorare, disegnare, modellare, scrivere e dipingere - ha comunicato i risultati economici del 2019, esercizio chiuso con ricavi normalizzati della gestione caratteristica per 687,36 milioni di euro, in aumento del 16,7% rispetto ai 588,75 milioni ottenuti l’anno precedente, grazie all’acquisizione del gruppo Pacon e all’effetto positivo sui cambi. Il margine operativo lordo normalizzato è salito del 15,6%, passando da 95,84 milioni a 110,83 milioni di euro; tuttavia, la marginalità si è ridotta dal 16,3% al 16,1%. La società ha terminato lo scorso anno con un utile netto di 24 milioni di euro, rispetto agli 8,75 milioni contabilizzati nel 2018; l’utile netto normalizzato è stato di 43,13 milioni.

A fine 2019 l’indebitamento netto era salito a 498,15 milioni di euro, dai 452,77 milioni di inizio anno, in conseguenza principalmente all’applicazione dei nuovi principi contabili. Nell’intero 2019 le attività operative di FILA hanno generato un flusso di cassa di 100,9 milioni di euro.

 

Sulla base dei risultati dell’esercizio 2019 il CdA dell'azienda ritiene sussistano i presupposti per procedere alla distribuzione di un dividendo, in linea con i passati esercizi. Tuttavia, preso atto del significativo cambiamento dello scenario economico globale avvenuto nelle ultime settimane a seguito del dilagare della pandemia da virus COVID-19, il management ha deciso di proporre all’assemblea di riportare interamente a nuovo l’utile dell’esercizio 2019 (al netto della parte destinata a riserve), riservandosi di effettuare ulteriori valutazioni – anche alla luce dell’evoluzione dello scenario macro economico – e di eventualmente convocare una nuova assemblea per la distribuzione dell’utile 2019 nel secondo semestre dell'anno.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fila , bilanci 2019 , dividendi