NAVIGA IL SITO

Fiera Milano, i conti del primo trimestre 2020

di Edoardo Fagnani 12 mag 2020 ore 13:21 Le news sul tuo Smartphone

fiera-milano_2Fiera Milano (segmento STAR) ha comunicato i dati economici e finanziari del primo trimestre 2020, periodo chiuso con ricavi per 47,59 milioni di euro, in forte calo rispetto ai 71 milioni ottenuti nei primi tre mesi dello scorso anno, principalmente per effetto della cancellazione dell’edizione 2020 della manifestazione Mido e del posticipo ai trimestri successivi della biennale Mostra Convegno Expocomfort, oltre che dell’assenza delle manifestazioni biennali Made Expo e Transpotec Logitec. In forte contrazione anche il margine operativo lordo, che è sceso da 28,98 milioni a 15,04 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità si è ridotta dal 40,8% al 31,6%. La società ha terminato lo scorso trimestre con un risultato ante imposte (esclusa la quota di terzi) negativo per 21mila euro, risultato che si confronta con l’utile di 14,07 milioni contabilizzato nel primo trimestre del 2019.

A fine marzo 2020 l’indebitamento netto era pari a 410,86 milioni di euro, rispetto ai 405,05 milioni di inizio anno.

 

Il management di Fiera Milano ha confermato il target per il 2020 di un EBITDA compreso tra i 38 e i 43 milioni di euro, anche a seguito del posticipo al 2021 del Salone del Mobile, assumendo una ripresa delle attività fieristiche in Italia a partire da settembre 2020 e una superficie espositiva netta stimata in 700mila metri quadrati circa nell’ultima parte dell’anno in corso.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: fiera milano , primo trimestre 2020