NAVIGA IL SITO

FCA, i conti del terzo trimestre e i target per il 2019/2020

L'amministratore delegato di FCA, Mike Manley, ha ribadito i target finanziari per l'intero 2019. Il gruppo automobilistico ha diffuso gli obiettivo per il 2020

di Edoardo Fagnani 31 ott 2019 ore 14:34

Dopo aver ufficializzato le trattative per un progetto di integrazione con Gruppo Psa, Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha diffuso i risultati relativi al terzo trimestre del 2019. I vertici hanno confermato le stime sull’intero esercizio.

 

FCA, CONTI ECONOMICI DEL TERZO TRIMESTRE 2019

fiat_chrysler_3FCA ha chiuso il periodo luglio-settembre con ricavi pari a 27,33 miliardi di euro, in flessione dell'1% rispetto ai 27,59 miliardi ottenuti nel terzo trimestre del 2018. Le consegne globali complessive sono state pari a 1.059.000 veicoli, in flessione su base annua del 9%, principalmente per la continua disciplina sullo stock presso la rete in Nord America.

Al contrario, il margine operativo adjusted (al netto di costi non monetari per svalutazioni di 1,4 miliardi di euro) è salito del 5%, passando da 1,87 miliardi a 1,96 miliardi di euro, grazie a un mix più favorevole e ai migliori prezzi; di conseguenza la maginalità è cresciuta al 7,2%.

FCA ha terminato il terzo trimestre del 2019 con un utile netto adjusted pari a 1,26 miliardi di euro, in flessione del 6% rispetto agli 1,34 miliardi contabilizzati negli stessi mesi dello scorso anno.

 

FCA, FLUSSI DI CASSA NEL TERZO TRIMESTRE 2019

Nel terzo trimestre le attività operative di FCA hanno generato un flusso di cassa di 2,34 miliardi di euro, mentre il flusso di cassa industriale del periodo si è attestato a 178 milioni di euro, in conseguenza a investimenti industriali per un ammontare di 2,15 miliardi.

 

FCA, PROSETTIVE PER L’INTERO 2019

L'amministratore delegato di FCA, Mike Manley, ha ribadito i target finanziari per l'intero 2019, che erano stati comunicato in occasione della presentazione dei dati bilancio del 2018 e confermati in occasione della diffusione della semestrale.

Nel dettaglio, FCA prevede un reddito operativo adjusted a oltre 6,7 miliardi di euro con una marginalità superiore al 6,1%, mentre l'utile per azione diluito adjusted dovrebbe collocarsi oltre i 2,7 euro per azione. Il free cash flow industriale è stimato superiore agli 1,5 miliardi di euro.

 

FCA, PROSETTIVE PER IL 2020

Nel corso della conference call a commento dei risultati trimestrali, FCA ha fornito le stime finanziarie per il 2020.

Nel dettaglio, per il prossimo esercizio il management del gruppo automobilistico prevede un reddito operativo adjusted superiore ai 7 miliardi di euro, mentre l'utile per azione diluito adjusted dovrebbe collocarsi oltre i 2,8 euro per azione.

Il free cash flow industriale è stimato superiore ai 2 miliardi di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.