NAVIGA IL SITO

Exprivia, i conti del 2018

di Edoardo Fagnani 15 mar 2019 ore 11:48 Le news sul tuo Smartphone

exprivia_5Exprivia ha comunicato i risultati economici e finanziari del 2018, esercizio chiuso con ricavi per 590,96 milioni di euro, in forte aumento rispetto ai 157,12 milioni ottenuti nell’anno precedente, in conseguenza all’acqusizione di Italtel. In forte miglioramento anche il margine operativo lordo, che è salito da 12,1 milioni a 41,82 milioni di euro. La società ha terminato lo scorso anno con una perdita netta (esclusa la quota di terzi) di 1,02 milioni di euro, rispetto all’utile di 77mila euro contablizzato nel 2017.

A fine 2018 l’indebitamento netto di Exprivia ammontava a 214,6 milioni di euro, in flessione dai 222,8 milioni di inizio anno, in conseguenza al consolidamento di Italtel. Nel 2018 le attività operative della società hanno generato cassa per 31,32 milioni di euro.

 

Il management di Exprivia ha proposto di destinare l’utile realizzato dalla capogruppo, pari a 4,23 milioni di euro, alle riserve del patrimonio netto.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: exprivia , bilanci 2018 Quotazioni: EXPRIVIA
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

730 precompilato 2019: istruzioni per la compilazione

Il modello 730 precompilato 2019 sarà accessibile online dal 16 aprile. Può semplificare molte cose nella compilazione della dichiarazione dei redditi. Continua »