NAVIGA IL SITO

Esprinet, redditività in calo nel primo trimestre 2016

di Edoardo Fagnani 13 mag 2016 ore 19:50 Le news sul tuo Smartphone

esprinet3_1Esprinet ha chiuso il primo trimestre del 2016 con ricavi per 615,42 milioni di euro, in leggera flessione rispetto ai 617,55 ottenuti negli stessi mesi dello scorso anno. In calo del 38% il risultato operativo, che si è ridotto da 10,13 milioni a 6,24 milioni di euro, causa del minor margine commerciale. Di conseguenza, la marginalità è scesa dall’1,6% all’1%. In contrazione anche l’utile netto, che è passato da 6,26 milioni a 4,25 milioni di euro (-32%).
A fine marzo la posizione finanziaria era tornata negativa per 36,92 milioni di euro, rispetto al valore positivo di 185,91 milioni di inizio anno, in conseguenza all’andamento del livello del capitale circolante puntuale al 31 marzo 2016.

I vertici di Esprinet si attendono una crescita, sia pur modesta, sul fronte dei ricavi, escludendo l’effetto delle acquisizioni di EDSLan e Vinzeo. Al contrario, la redditività sconta una caduta dei margini del primo trimestre particolarmente marcata e non permette ancora di garantire con adeguata confidenza il pieno raggiungimento dei target di crescita di redditività ipotizzati in sede di budget.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: esprinet , primo trimestre 2016