NAVIGA IL SITO

ERG, i conti del 1° trimestre e le stime per il 2024

Nel complesso per l’esercizio 2024 ERG ha confermato la guidance con un margine operativo lordo stimato nell’intervallo compreso tra 520 e 580 milioni

di Edoardo Fagnani 16 mag 2024 ore 08:26

erg_logoERG ha comunicato i risultati economici e finanziari relativi al 1° trimestre del 2024.

 

La società energetica quotata al FTSEMib ha terminato periodo in esame con ricavi adjusted per 218 milioni di euro, in lieve aumento rispetto ai 213 milioni ottenuti nei primi tre mesi dello scorso anno principalmente a seguito del contributo derivante dalla maggiore capacità in esercizio in un contesto di maggio¬re ventosità riscontrata nel periodo. I maggiori volumi di produzioni sono stati sono stati quasi interamente compensati dai minori prezzi di mercato, sensibilmente inferiori rispetto al primo trimestre 2023.

In leggero aumento anche il margine operativo lordo adjusted, passato da 164 milioni a 165 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è scesa al 76%.

ERG ha chiuso il 1° trimestre del 2024 con un utile netto adjusted di 78 milioni di euro, lo stesso valore contabilizzato nei primi tre mesi dell’anno precedente.

 

A fine marzo 2024 l’indebitamento netto adjusted era salito a 1,5 miliardi di euro, in rispetto agli 1,45 miliardi di inizio anno, principalmente in seguito alla recente acquisizione di un portafoglio eolico e solare in Francia (84 milioni), al completamento del programma di acquisto azioni proprie (buy-back) per 37 milioni, agli investimenti del trimestre (69 milioni) legati allo sviluppo su progetti di Repowering in Italia e allo sviluppo di parchi eolici in Francia e UK, in parte compensata dal positivo flusso di cassa del trimestre.

Nell’intero trimestre gli investimenti sono stati pari a 154 milioni (66 milioni nel 1° trimestre 2023) e si riferiscono principalmente ad investimenti in immobilizzazioni materiali ed immateriali correlati all’acquisizione in Francia di parchi eolici e fotovoltaici (73 MW), al Repowering sui parchi italiani per circa 177 MW di nuova capacità eolica, alla costruzione di parchi Greenfield in Italia (47 MW) Francia (59 MW) e UK (47 MW) e all’avvio delle attività del primo progetto Recharge (13 MW).

 

Nel complesso per l’esercizio 2024 ERG ha confermato la guidance con un margine operativo lordo stimato nell’intervallo compreso tra 520 e 580 milioni, mentre gli investimenti sono previsti nel range compreso tra 550 e 600 milioni. L’indebitamento finanziario netto è atteso tra 1,75 e 1,85 miliardi di euro, inclusivo della distribuzione del dividendo ordinario di un euro per azione.

 

Inoltre, il consiglio di amministrazione di ERG ha approvato il piano industriale per il triennio 2024/2026.

Tutte le ultime su: erg , primo trimestre 2024
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.