NAVIGA IL SITO

La semestrale di Equita Group e le indicazioni sul dividendo 2020

di Edoardo Fagnani 12 set 2019 ore 18:41 Le news sul tuo Smartphone

equita-groupEquita Group ha terminato il primo semestre del 2019 con un margine di intemediazione di 25,49 milioni di euro, in flessione del 31% rispetto ai 36,34 milioni ottenuti nei primi sei mesi dello scorso esercizio, in conseguenza alla diminuzione dai ricavi da investment banking. In diminuzione anche l’utile netto, passato da 7,56 milioni a 4,03 milioni di euro.

A fine giugno il patrinomio netto era pari a 74 milioni di euro, rispetto agli 80,1 milioni di inizio anno. Alla stessa data il Total Capital Ratio era pari al 25% ampiamente al di sopra dei limiti prudenziali.

 

Il management di Equita Group si attende per il secondo semestre 2019 un andamento coerente con quello del primo semestre in termini assoluti di ricavi e di marginalità netta percentuale. Questa previsione comporterebbe ricavi netti per l’intero 2019 in diminuzione del 15% (comunque in miglioramento rispetto al -31% del primo semestre 2019) e una marginalità netta percentuale intorno al 15% (in linea con il primo semestre 2019).

Inoltre, il management ritiene di poter proporre all’assemblea la distribuzione di un dividendo 2020 (relativo all'esercizio 2019) tra 0,18 euro e 0,2 euro per azione (rispetto agli 0,22 euro distribuiti a maggio 2019).

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: equita group , primo semestre 2019