NAVIGA IL SITO

doValue, i conti del primo semestre 2019

di Edoardo Fagnani 2 ago 2019 ore 14:47 Le news sul tuo Smartphone

dovaluedoValue, società attiva nei servizi di credit management e real estate per banche e investitori, ha comunicato i risultati del primo semestre del 2019, periodo chiuso con ricavi lordi pari a 112,2 milioni di euro, in aumento del 7% rispetto ai 105,3 milioni ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno. Il margine operativo lordo ante oneri non ricorrenti è salito da 35,2 milioni a 39,1 milioni, in aumento dell’11%; di conseguenza la marginalità è cresciuta dal 33% al 35%. Nel semestre il risultato netto ante oneri non ricorrenti è stato pari a 26,6 milioni di euro, in crescita del 27% rispetto ai 20,9 milioni contabilizzati nei primi sei mesi dello scorso anno. Il risultato netto è stato pari a 4,0 milioni.

 

A fine giugno la posizione finanziaria netta di doValue era diventata negativa per 319,7 milioni di euro, rispetto a un valore positivo di 67,9 milioni a inizio anno. L’incremento riflette l’esborso per l’acquisizione di Altamira Asset Management, il cui perfezionamento è avvenuto a giugno 2019. Alla stessa data il Portafoglio Gestito (GBV) era pari a 82,1 miliardi di euro (82,2 miliardi a fine 2018 e 86,8 miliardi nel primo semestre 2018), di cui 80,6 miliardi in Italia e 1,5 miliardi in Grecia.

 

Escludendo gli effetti dell’acquisizione di Altamira Asset Management, il management di doValue prevede una crescita dei ricavi tra l’8% e il 9% in media tra il 2017 e il 2020 (CAGR), un’EBITDA in crescita oltre il 15% all’anno in media nello stesso periodo, un aumento dell’utile per azione a tassi superiori di quelli previsti per l’EBITDA e un dividend payout ratio pari almeno al 65% dell’utile consolidato. Inoltre, doValue prevede di raggiungere nel 2019 incassi pari a circa 2,1 miliardi di euro in Italia.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: dovalue , primo semestre 2019