NAVIGA IL SITO

DeA Capital, i risultati del primo trimestre 2016

di Edoardo Fagnani 12 mag 2016 ore 13:35 Le news sul tuo Smartphone

deacapital_1DeA Capital ha terminato il primo trimestre del 2016 con un risultato finale (esclusa la quota di terzi) positivo 260mila euro, in forte peggioramento rispetto all’utile di 5,84 milioni dei primi tre mesi dello scorso anno.
A fine marzo il patrimonio netto della holding era pari a 547,41 milioni di euro, in leggero miglioramento rispetto ai 546,99 milioni di inizio anno. Sempre a fine marzo il valore netto delle attività in portafoglio era salito a 2,08 euro per azione, rispetto ai 2,07 di inizio anno. Il portafoglio investimenti a fine 2015 ammontava complessivamente a 451,9 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai 454,8 milioni di inizio anno. Nel corso del trimestre DeA Capital ha effettuato investimenti in fondi per complessivi 2,9 milioni di euro e ha ricevuto rimborsi di capitale per complessivi 8,6 milioni.

I vertici di Dea Capital prevedono che l’evoluzione della gestione continuerà a essere improntata sulle linee-guida strategiche seguite nello scorso esercizio, con focus sulla valorizzazione degli asset nell’area del Private Equity Investment e sullo sviluppo delle piattaforme di Alternative Asset Management.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: dea capital , primo trimestre 2016
da

SoldieLavoro

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Reddito di residenza attiva: 700 euro al mese per trasferirsi in Molise

Ma bisogna anche viverci davvero e soprattutto avviare una attività economica. In questa guida ecco come funzionerà il cosiddetto "Reddito di residenza attiva" Continua »

da

ABCRisparmio

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Cuneo fiscale: cos’è e perché tagliarlo

Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi. Perché la riforma del cuneo fiscale fa parte del programma del nuovo governo. Vediamo cos'è il cuneo fiscale e perché tagliarlo Continua »