NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » DeA Capital, i conti del 2017. Dividendo 2018 di 0,12 euro

DeA Capital, i conti del 2017. Dividendo 2018 di 0,12 euro

di Edoardo Fagnani 13 mar 2018 ore 20:02 Le news sul tuo Smartphone

dea-capital-logoDeA Capital ha terminato il 2017 con una perdita per azione (esclusa la quota di terzi) di 11,65 milioni di euro, risultato che si confronta con l’utile di 12,43 milioni contabilizzato nell’esercizio precedente.

A fine 2017 il patrimonio netto della holding era pari a 489,43 milioni di euro, in peggioramento rispetto ai 529,2 milioni di inizio anno, in seguito al dividendo straordinario distribuito a maggio. Sempre a fine 2017 il valore netto delle attività in portafoglio era pari a 1,91 euro, invariato rispetto al 31 dicembre 2016 (2 euro per azione prima dell’allineamento di valore relativo alla partecipazione in DeA Capital Real Estate SGR). Il portafoglio investimenti a fine esercizio ammontava complessivamente a 396,5 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 448,8 milioni di inizio anno. Nel corso dell’esercizio DeA Capital ha effettuato investimenti in fondi per complessivi 11,7 milioni di euro e ha ricevuto rimborsi di capitale per complessivi 51,7 milioni.

 

I vertici di Dea Capital hanno segnalato che l’azienda continuerà a focalizzarsi sullo sviluppo della piattaforma di Alternative Asset Management e sulla gestione dinamica degli asset nell’area Private Equity Investment.

 

Il management di Dea Capital ha proposto la distribuzione del dividendo 2018, relativo all'esercizio 2017, per un ammontare di 0,12 euro per azione; la cedola sarà staccata il 21 maggio e messa in pagamento il 23 maggio.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: dea capital , bilanci 2017 , dividendi Quotazioni: DEA CAPITAL
da

SoldieLavoro

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia per il lavoro: cos'è e come si richiede

Il certificato di malattia rappresenta il documento che attesta la temporanea impossibilità al lavoro. È redatto dal medico curante, il quale provvederà a inviarlo all’INPS Continua »

da

ABCRisparmio

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Pensioni: Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »