NAVIGA IL SITO

De Longhi, i conti dei primi nove mesi 2023

di Redazione Soldionline 9 nov 2023 ore 13:31 Le news sul tuo Smartphone

delonghi-group_1De Longhi - società quotata al MidCap e attiva nella produzione di prodotti di riscaldamento, climatizzazione, cottura e macchine del caffè - ha comunicato i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2023.

La società ha terminato il periodo in esame con ricavi per 2 miliardi di euro, in calo del 6,1% rispetto ai 2,13 miliardi ottenuti nello stesso periodo dell'esercizio precedente; a cambi costanti la diminuzione del fatturato sarebbe stata del 4,2%. Al contrario, il margine operativo lordo adjusted è salito da 212 milioni a 265,1 milioni di euro (-25,1%); di conseguenza, la marginalità è migliorata dal 10% al 13,3%. Il managemet ha segnalato che la strategia di aumento dei prezzi implementata lo scorso anno, assieme ad un’attenta gestione dei costi, ha consentito di compensare l’effetto negativo della flessione del fatturato. L'utile netto è cresciuto da 99,4 milioni a 142,2 milioni di euro.

Nel solo 3° trimestre 2023 i ricavi di De Longhi sono aumentati del 3,3% a 706,6 milioni di euro, mentre l'utile netto è stato di 59,5 milioni di euro (+114,4%).

A fine settembre 2023 la posizione finanziaria netta era positiva per 326 milioni di euro, rispetto ai 298,8 milioni di inizio anno. Nei primi nove mesi del 2023 le attività operative di De Longhi hanno generato cassa per 27,2 milioni di euro, mentre gli investimenti sono stati pari a 88 milioni.

 

Il management di De Longhi ha rivisto la guidance per il 2023.

I vertici prevedono una leggera flessione dei ricavi e un margine operativo lordo adjusted tra 420 e 440 milioni di euro.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: de longhi , terzo trimestre 2023