NAVIGA IL SITO

Dada chiude in perdita il primo semestre del 2014

di Edoardo Fagnani 4 ago 2014 ore 20:39 Le news sul tuo Smartphone
dada_2Dada ha chiuso il primo trimestre del 2014 con ricavi per 34,83 milioni di euro, in flessione del 13% rispetto ai 39,72 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno, in conseguenza alla discontinuità nel settore performance “Advertising”. Il margine operativo lordo è sceso del 18% a 5,19 milioni di euro, rispetto ai 6,32 milioni dei primi sei mesi del 2013, in conseguenza ai costi straordinari contabilizzati in Gran Bretagna. Di conseguenza, la marginalità è scesa al 15%. Dada ha terminato lo scorso semestre con una perdita netta di 849mila euro, rispetto all’utile di 704mila euro dello stesso periodo del 2013.
Nel solo secondo trimestre i ricavi di Dada sono scesi a 16,9 milioni di euro, mentre il risultato finale è stato negativo per 0,3 milioni di euro.
A fine giugno l’indebitamento netto del gruppo era salito a 32,51 milioni di euro, dai 30,86 milioni di inizio anno.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: dada , primo semestre 2014