NAVIGA IL SITO

D’Amico Int. Shipping chiude in rosso il primo semestre del 2014

di Edoardo Fagnani 30 lug 2014 ore 12:22 Le news sul tuo Smartphone
damico3Nel primo semestre del 2014 D’Amico Int. Shipping ha realizzato ricavi totali per 141,15 milioni di dollari, in flessione rispetto ai 155,77 milioni realizzati nello stesso periodo dello scorso anno (dato rettificato per recepire i nuovi principi contabili). In flessione anche i ricavi base time charter scesi da 99,33 milioni a 95,1 milioni di dollari. In peggioramento il risultato operativo lordo, che è passato da 32,46 milioni a 14,2 milioni di dollari. La società ha terminato lo scorso semestre con una perdita netta di 5,45 milioni di dollari, rispetto all’utile di 17,7 milioni dei primi sei mesi del 2013.
A fine giugno l’indebitamento netto del gruppo era salito a 280,6 milioni di dollari, rispetto ai 187,6 milioni di inizio anno, nonostante una generazione di cassa di 8,6 milioni di dollari dalle attività operative nel primo semestre. Nei primi sei mesi dell’anno la società ha investito 137,6 milioni di dollari per la costruzione di nuove navi.

I vertici di D’Amico Int. Shipping hanno segnalato che in seguito alla visione positiva del mercato l’azienda sta realizzando un considerevole piano di investimenti in navi di nuova costruzione “ECO” e sta cercando di crescere espandendo la flotta a noleggio.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.