NAVIGA IL SITO

Cofide, i numeri dei primi nove mesi del 2017

di Edoardo Fagnani 27 ott 2017 ore 18:03 Le news sul tuo Smartphone

cofide-logoCofide, la holding della famiglia De Benedetti, ha terminato i primi nove mesi del 2017 con ricavi per 2,06 miliardi di euro, in aumento del 5,6% rispetto agli 1,95 miliardi ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. In forte miglioramento anche il margine operativo lordo, che è cresciuto del 12,6%, passando da 191,4 milioni a 215,5 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è migliorata dal 9,8% al 10,5%. Cofide ha terminato il periodo gennaio-settembre con una perdita netta di 14,95 milioni di euro, rispetto all’utile di 24,18 milioni contabilizzato nei primi nobe mesi del 2016, in conseguenza al passivo registrato dalla controlla CIR; al netto delle voci straordinarie Cofide avrebbe chiuso il periodo in esame con un utile netto di 23,8 milioni di euro.

A fine settembre l’indebitamento netto era sceso a 162,77 milioni di euro, rispetto ai 166,87 milioni di inizio anno. Sempre a fine settembre il patrimonio netto di pertinenza del gruppo ammontava a 506,56 milioni di euro.

 

Escludendo il passivo straodinario di CIR, per il 2017 vertici di Cofide prevedono di confermare il risultato positivo conseguito nei primi nove mesi, fatti salvi ulteriori eventi di natura straordinaria allo stato non prevedibili.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cofide , terzo trimestre 2017