NAVIGA IL SITO

CIR, i conti del primo semestre 2020

di Redazione Soldionline 31 lug 2020 ore 13:48 Le news sul tuo Smartphone

cir_3CIR, la holding della famiglia De Benedetti, ha comunicato i risultati del primo semestre del 2020, periodo chiuso con ricavi pari a 856,68 milioni di euro, in decisa flessione rispetto agli 1,06 miliardi ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno. Il management ha segnalato che l’emergenza sanitaria ha determinato un’immediata e drastica contrazione del fatturato, a causa principalmente della sospensione dell’attività produttiva della controllata Sogefi. Il margine operativo lordo si è ridotto del 25,8%, passando da 140 milioni a 103,8 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità si è ridotta al 12,5%. La holding ha terminato il semestre con una perdita netta di 30,42 milioni di euro, rispetto all’utile di 757mila euro contabilizzato nei primi sei mesi del 2019.

L’indebitamento netto di CIR, a fine giugno 2020, ammontava a 1,07 miliardi di euro, rispetto agli 1,13 miliardi di inizio anno. Sempre a fine giugno il patrimonio netto di CIR ammontava a 728,5milioni di euro.

 

Il management di CIR ha segnalato che il grado di incertezza sull’evoluzione dell’attività e dei risultati nel secondo semestre 2020 permane elevato. CIR si attende un semestre ancora difficile ma, in assenza di una seconda ondata di Covid-19, in netto miglioramento rispetto alla prima metà del 2020.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cir , primo semestre 2020
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »