NAVIGA IL SITO

Cementir, i dati finanziari del primo trimestre 2019

di Edoardo Fagnani 9 mag 2019 ore 16:51 Le news sul tuo Smartphone

cementir_4Cementir ha comunicato i risultati del primo trimestre del 2019, periodo chiuso con ricavi per 264,42 milioni di euro, in aumento del 9,1% rispetto ai 242,33 milioni ottenuti nei primi tre mesi dello scorso anno. Il management ha precisato che l’incremento è dovuto al consolidamento della società americana Lehigh White Cement, alla buona performance nella regione Nordic & Baltic (+13%), in Belgio (+7%) e in Egitto (+113%) in parte bilanciate dalla performance negativa in Turchia. Il margine operativo lordo è aumentato del 39,8%, passando da 24,12 milioni a 33,7 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è salita dal 9,9% al 12,7%. La società ha terminato lo scorso trimestre con un risultato ante imposte negativo per 330mila euro, rispetto all’utile di 7,2 milioni di euro contabilizzato nei primi tre mesi del 2018, in conseguenza a maggiori oneri finanziari.

A fine marzo l’indebitamento netto era salito a 416,4 milioni di euro, rispetto ai 255,4 milioni di inizio anno, a causa della stagionalità dell’attività dell’azienda e all’introduzione dei nuovi principi contabili.

 

Per l’esercizio in corso i vertici di Cementir prevedono ricavi per circa 1,25 miliardi di euro e un margine operativo lordo compreso tra i 250 e i 260 milioni di euro, mentre l’indebitamento netto dovrebbe attestarsi a 245 milioni a fine 2019, dopo aver sostenuto investimenti industriali di circa 70 milioni.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cementir , primo trimestre 2019