NAVIGA IL SITO

Cementir, i conti del 2018. Dividendo 2019 di 0,14 euro

di Edoardo Fagnani 7 mar 2019 ore 16:58 Le news sul tuo Smartphone

cementir-holding-logoCementir ha comunicato i risultati del 2018, esercizio chiuso con ricavi per 1,2 miliardi di euro, in aumento del 4,9% rispetto agli 1,14 miliardi ottenuti l’anno precedente. Il dato ha beneficiato della variazione del perimetro di consolidamento che ha determinato un aumento dei ricavi di circa 104,3 milioni di euro relativi alla società statunitense Lehigh White Cement Company; a perimetro costante i ricavi hanno registrato una flessione del 4,2% per la contrazione delle vendite in Egitto e in Turchia. Il margine operativo lordo è cresciuto del 7,1%, passando da 222,7 milioni a 238,5 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è salita dal 19,5% al 19,9%. La società ha terminato lo scorso anno con un utile netto di 127,2 milioni di euro, in aumento del 78% rispetto ai 71,5 milioni contabilizzati nel 2017.

A fine 2018 l’indebitamento netto era sceso a 255,4 milioni di euro, rispetto ai 543,3 milioni di inizio anno; il miglioramento è attribuibile principalmente all’incasso del corrispettivo di 315 milioni di euro per la cessione del Gruppo Cementir Italia, parzialmente assorbita dal pagamento del corrispettivo di 106,6 milioni di dollari (circa 87,7 milioni di euro) per l’acquisizione del 38,75% di Lehigh White Cement Company.

Cementir prevedeva di raggiungere un margine operativo lordo di circa 230 milioni di euro e un indebitamento finanziario netto di circa 260 milioni di euro a fine periodo.

 

Il management di Cementir ha fornito anche le previsioni per il 2019.

Con l’attuale perimetro industriale la società punta a chiudere l'esercizio in corso con ricavi per circa 1,25 miliardi di euro e un margine operativo lordo compreso tra i 250 ed i 260 milioni. L’indebitamento finanziario netto a fine 2019 è previsto pari a circa 245 milioni di euro, considerando investimenti per circa 70 milioni di euro.

 

Il consiglio di amministrazione di Cementir proporrà la distribuzione di un dividendo 2019, relativo all'esercizio 2018, di 0,14 euro per azione, in aumento del 40% rispetto agli 0,1 euro assegnati lo scorso anno. La cedola sarà staccata il 20 maggio 2019 e messa in pagamento il 22 maggio.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cementir , bilanci 2018