NAVIGA IL SITO

Cembre, i numeri dei primi nove mesi del 2018

di Edoardo Fagnani 14 nov 2018 ore 13:32 Le news sul tuo Smartphone

cembre-logoCembre ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con ricavi per 107,27 milioni di euro, in aumento del 10% rispetto ai 97,56 milioni realizzati nello stesso periodo dello scorso esercizio. Il giro d’affari è stato realizzato per il 41,4% in Italia, per il 43,1% nella restante parte dell’Europa e per il 15,5% fuori dal continente europeo. In crescita anche il margine operativo lordo che è aumentato del 5,5%, passando da 25,29 milioni a 26,7 milioni di euro; tuttavia, la marginalità è peggiorata dal 25,9% al 24,9%. L’utile netto (escluse le quote di terzi) è salito a 16,61 milioni di euro, rispetto ai 14,42 milioni contabilizzati nei primi nove mesi del 2017.

Nel solo terzo trimestre il fatturato è cresciuto del 9,7% a 33,98 milioni di euro, mentre l’utile netto è aumentato del 15% a 4,91 milioni di euro; al contrario, l’EBITDA si è ridotto dell’1,5% a 7,84 milioni.

 

A fine settembre la posizione finanziaria netta era positiva per 4,11 milioni di euro, in diminuzione dai 20,23 milioni di inizio anno; a fine ottobre la posizione finanziaria netta era positiva per 4,5 milioni. Nei primi nove mesi del 2018 gli investimenti sono stati pari a 12,3 milioni, mentre le attività operative hanno generato un flusso di cassa di 15,38 milioni di euro.

 

Il management di Cembre ha anticipato che il fatturato del gruppo nei primi dieci mesi del 2018 è cresciuto dell’11,5%.

In questo contesto i vertici prevedono di chiudere l’esercizio con un incremento dei ricavi e margini in crescita rispetto allo scorso esercizio, grazie anche alla recente acquisizione effettuata in Germania.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cembre , terzo trimestre 2018