NAVIGA IL SITO

Biancamano, i risultati del primo semestre 2017

di Edoardo Fagnani 29 set 2017 ore 10:29 Le news sul tuo Smartphone

biancamano-logoBiancamano ha terminato il primo semestre del 2017 con ricavi per 40,25 milioni di euro, in contrazione del 16,1% rispetto ai 48,01 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno. In forte miglioramento, invece, il margine operativo lordo, che è stato pari a 2,85 milioni, rispetto al rosso di 4,07 milioni di euro dei primi sei mesi dello scorso anno; di conseguenza, la marginalità è stata pari al 7,1%. Biancamano ha terminato lo scorso semestre con un utile netto di 496mila euro, risultato che si confronta con il rosso di 14,73 dei primi sei mesi del 2016.

A fine giugno l’indebitamento netto era sceso a 110,78 milioni di euro, rispetto ai 113,3 milioni di inizio anno. Sempre a fine giugno il patrimonio netto era negativo per 108,8 milioni.

 

I vertici di Biancamano ritengono di poter continuare ad adottare il presupposto della continuità aziendale nella predisposizione. Tuttavia, il giudizio è suscettibile di essere contraddetto dall’evoluzione degli eventi sia perché alcuni di questi ritenuti potrebbero non verificarsi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: biancamano , primo semestre 2017

Guide Lavoro

Cosa è il codice Ateco e a chi serve

Il codice Ateco serve per classificare l’attività economica svolta in regime di partita Iva e capire quindi quale è il regime fiscale e contributivo che si applica a chi svolge una certa attività economica

da

ABCRisparmio

Cosa è e a cosa serve Sepa

Cosa è e a cosa serve Sepa

Sepa è una sigla (Single Euro Payments Area, Area Unica dei Pagamenti in Euro) che indica l'area entro cui possono avvenire pagamenti in euro. Continua »