NAVIGA IL SITO

BE Think, i numeri del 2017. Dividendo 2018 di 0,02 euro

di Edoardo Fagnani 16 mar 2018 ore 07:56 Le news sul tuo Smartphone

be-think-logoBE Think ha terminato il 2017 con ricavi operativi per 127,72 milioni di euro, in contrazione del 5,8% rispetto ai 135,65 milioni ottenuti nell’esercizio precedente; la società ha precisato che il 41,7% è stato realizzato all’estero. Al contrario, il margine operativo lordo è cresciuto del 6,1%, passando da 16,17 milioni a 17,16 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è salita al 13,2%. In miglioramento anche l’utile netto, che è salito da 4,23 milioni a 4,48 milioni di euro (+5,5%).

A fine 2017 l’indebitamento netto del gruppo era salito a 5,52 milioni di euro, valore che si confronta con gli 1,61 milioni di inizio anno.

 

I vertici dell’azienda hanno confermato lo scenario di crescita dei ricavi e degli utili per l’esercizio 2018. Il management ha aggiunto che Italia, Germania, Regno Unito e Spagna sono i mercati nei quali è interesse del gruppo perseguire una crescita per linee esterne.

 

Il management di BE Think ha proposto la distribuzione del dividendo 2018, relativo all'esercizio 2017, per un ammontare do 0,02 euro per azione; la cedola sarà staccata il 21 maggio e messa in pagamento il 22 maggio.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: be , bilanci 2017 , dividendi

Guide Lavoro

Gli incentivi per l'assunzione di lavoratori

La legge riconosce sgravi contributivi per le assunzioni di persone in particolari condizioni. L’incentivo ha un’entità e una durata variabile. In questa guida tutti i bonus attualmente in vigore

da

ABCRisparmio

Come funziona la cedolare secca

Come funziona la cedolare secca

La cedolare secca consiste in un’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali che si applica a redditi derivanti dalla locazione di immobili Continua »