NAVIGA IL SITO

BE Think, i numeri dei primi nove mesi del 2017

di Edoardo Fagnani 10 nov 2017 ore 08:10 Le news sul tuo Smartphone

be-think-logoBE Think ha terminato i primi nove mesi del 2017 con ricavi operativi per 92,69 milioni di euro, in contrazione del 5,4% rispetto ai 97,93 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno; la società ha precisato che il 41,8% è stato realizzato all’estero. Al contrario, il margine operativo lordo è cresciuto del 5,4%, passando da 11,11 milioni a 11,71 milioni di euro; di conseguenza, la marginalità è salita al 12,6%. In miglioramento anche l’utile ante imposte, che è salito da 4,83 milioni a 5,34 milioni di euro (+10,9%).

A fine settembre l’indebitamento netto del gruppo era salito a 20,96 milioni di euro, valore che si confronta con gli 1,61 milioni di inizio anno.

 

I vertici dell’azienda hanno confermato lo scenario di affermazione e consolidamento della posizione di mercato e più in generale i target del periodo 2017-2019.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: be , terzo trimestre 2017

Guide Lavoro

Cosa è il Durc e a chi serve

Il Durc (Documento Unico di Regolarità Contributiva), serve ad attestare la regolarità dei versamenti dovuti a Inps e Inail

da

ABCRisparmio

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Cosa sono (e quali sono) le categorie catastali

Le categorie catastali sono una classificazione degli immobili urbani che indica la destinazione d'uso degli immobili stessi. Ecco cosa e quali sono. E a cosa servono Continua »