NAVIGA IL SITO

BB Biotech, i conti del primo semestre 2022

di Redazione Soldionline 22 lug 2022 ore 07:11 Le news sul tuo Smartphone

bb-biotech_1BB Biotech ha comunicato i risultati finanziari del primo semestre del 2022, periodo chiuso con una perdita netta di 532,93 milioni di franchi svizzeri, risultato che si confronta con l'utile di 349,5 milioni contabilizzato primi sei mesi dell'esercizio precedente, in conseguenza a perdite nette su titoli per 510,65 milioni. I ricavi si sono ridotti da 379,82 milioni di franchi svizzeri a 783mila franchi svizzeri.

Nel solo secondo trimestre BB Biotech ha contabilizzato una perdita di 233,07 milioni di franchi.

 

Alla fine del primo semestre 2022, il portafoglio di BB Biotech era costituito da 31 posizioni. Il portafoglio è stato concentrato in modo tale che due terzi del capitale sia ora investito in otto società che generano ricavi; di queste, quattro conseguono utili sostenibili da anni, mentre le altre presentano bilanci solidi e stanno per conseguire cash flow positivi.

A fine giugno le maggiori partecipazioni di BB Biotech erano Ionis Pharmaceuticals (11,8% del portafoglio), Argenx (11,5%), Neurocrine Biosciences (9,1%) e Vertex Pharmaceuticals (9%).

Inoltre, il management di BB Biotech ha segnalato che il team di gestione ha innalzato il livello degli investimenti dal 110,9% di inizio anno al 113,2% alla fine del semestre in linea con il range di riferimento del 95%–115%.

 

La strategia di BB Biotech resta focalizzata su aziende di elevata qualità, dotate di tecnologie all’avanguardia, grandi capacità di leadership e team di gestione estremamente abili, nonché progetti operativi in grado di offrire progressi reali per i pazienti e per i sistemi sanitari. Secondo il management, l’attuale clima di avversione al rischio non è giustificato e il comparto delle biotecnologie continua a offrire numerose opportunità per rendimenti interessanti, soprattutto partendo dai livelli attuali.

Di conseguenza, il team di gestione del portafoglio di BB Biotech ha ribadito la focalizzazione in tre ambiti:

  • aziende biotecnologiche che generano fatturato o sono prossime a tale soglia, nonché aziende con una solida crescita degli utili;
  • aziende biotecnologiche che consideriamo sottovalutate;
  • nuovi investimenti selezionati nel settore, in aziende sia quotate che non quotate in Borsa.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: bb biotech , primo semestre 2022