NAVIGA IL SITO

Banca Ifis, i conti 2018. Dividendo 2019 in aumento a 1,05 euro

di Edoardo Fagnani 7 mar 2019 ore 13:28 Le news sul tuo Smartphone

banca-ifis-logoBanca Ifis ha comunicato i risultati definitivi del 2018, confermandoi conti preliminari già diffusi il mese scorso.

L'esercizio si è chiuso con un utile netto di 146,76 milioni di euro, in contrazione del 18,8% rispetto ai 180,77 milioni contabilizzati nell’anno precedente, in conseguenza, principalmente a rettifiche di valore per rischio di credito per oltre 100 milioni di euro. L’utile per azione è pari a 2,75 euro. Il risultato della gestione finanziaria è sceso del 4,6%, passando da 499,22 milioni a 476,41 milioni di euro, mentre il margine di intermediazione è cresciuto del 9,7%, passando da 525,33 milioni a 576,5 milioni di euro. Il dato ha beneficiato in particolare dell’eccellente performance del settore NPL (+48,5%).

Nel solo quarto trimestre del 2018 l’utile netto dell’istituto è salito dell’82,6% a 57,77 milioni di euro.

A fine 2018 i crediti deteriorati netti del settore imprese erano pari a 310,4 milioni di euro. Sempre a fine anno il Common Equity Tier 1 era pari al 13,74%, dal 15,64% di inizio anno, sulla base di un patrimonio netto di 1,46 miliardi di euro. Le istituzioni di vigilanza hanno fissato per la banca un Common Equity Tier 1 del 7%.

 

I vertici di Banca Ifis prevedono per il 2019 un utile compreso tra 140 e 160 milioni di euro nonostante il dimezzamento del contributo positivo del reversal dalla PPA (92 milioni di euro nel 2018) e un CET1 in lieve aumento in presenza di prospettive di continua crescita del business, malgrado il continuo appesantimento della regolamentazione bancaria. Inoltre, per il 2019 le istituzioni di vigilanza hanno fissato per la banca un Common Equity Tier 1 dell’8,12%.

 

Il management di Banca Ifis prevede la distribuzione di un dividendo 2019 (relativo all’esercizio 2018) di 1,05 euro per azione, in aumento rispetto all’euro assegnato lo scorso anno. Se approvato dai soci l’importo verrà messo in pagamento dal 2 maggio 2019 con stacco cedola previsto per il 29 aprile 2019.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: banca ifis , bilanci 2018 , dividendi Quotazioni: BANCA IFIS
da

SoldieLavoro

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Reddito di cittadinanza (Rdc) 2019: a chi spetta, requisiti e importo

Il Reddito di cittadinanza è il nuovo sussidio contro la povertà. Lo si potrà richiedere dal 6 marzo 2019 e verrà distribuito a partire dal 27 aprile. Destinatari, requisiti e importi Continua »

da

ABCRisparmio

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Scadenze fiscali settembre 2019 per le pesone fisiche

Vediamo quali sono le principali scadenze fiscali per il mese di settembre 2019. Tratteremo in particolare quelle che riguardano le persone fisiche. Continua »