NAVIGA IL SITO

Banca Finnat, i numeri 2018 e il dividendo 2019

di Edoardo Fagnani 19 mar 2019 ore 13:34 Le news sul tuo Smartphone

banca-finnat-logoBanca Finnat ha comunicato i risultati definitivi del 2018, esercizio chiuso con un utile netto di 5,34 milioni di euro, in decisa contrazione rispetto ai 36,32 milioni contabilizzati nel 2017, esercizio sul quale aveva inciso la rilevante plusvalenza conseguita a seguito della vendita della partecipazione in London Stock Exchange.

In calo anche il margine di intermediazione che è sceso da 102,3 milioni a 68,1 milioni di euro (+3% al netto del contributo derivante dalla vendita di titoli azionari classificati nel portafoglio AFS), mentre il risultato della gestione finanziaria è si è ridotto da 96,21 milioni a 64,08 milioni di euro.

A fine 2018 il CET1 Capital Ratio era pari al 29,7%, ampiamente superiore ai requisiti di capitale minimo. Alla stessa data le masse totali avevano raggiunto i 16,4 miliardi di euro, dai 15,69 miliardi di inizio anno.

In base a questi risultati il board propone all'assemblea di staccare un dividendo 2019, sui conti 2018, di 0,01 euro per azione. Se approvata dai soci la cedola sarà staccata il 13 maggio e pagata il 15 maggio. 

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: banca finnat , bilanci 2018 , dividendi

Guide Lavoro

Il contratto di lavoro a chiamata

Il contratto di lavoro a chiamata consente di svolgere lavoro a intermittenza (job on call, in inglese). Tramite questo contratto, il datore di lavoro può ricorrere a lavoratori per brevi periodi di tempo in cui ha particolari necessità

da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »