NAVIGA IL SITO

Ascopiave, in calo ricavi e utile nei primi nove mesi del 2014

di Edoardo Fagnani 13 nov 2014 ore 19:31 Le news sul tuo Smartphone

lente_10Nei primi nove mesi del 2014 Ascopiave ha registrato ricavi per 431,23 milioni di euro, in diminuzione del 13,1% rispetto ai 496,22 milioni ottenuti nello stesso periodo dello scorso anno, in seguito al forte calo delle vendite di gas. In decisa flessione anche il margine operativo lordo che si è ridotto del 13,6%, passando da 65,6 milioni a 56,7 milioni di euro. Ascopiave ha chiuso il periodo gennaio-settembre con un utile netto (escluse le attività di terzi) di 23,99 milioni di euro, in contrazione rispetto ai 28,18 milioni dei primi nove mesi del 2013.
A fine settembre l’indebitamento netto della municipalizzata era sceso a 119,6 milioni di euro, rispetto ai 123,8 milioni di inizio anno, grazie all’elevato flusso di cassa generato dalle attività operative (44,9 milioni di euro). Nei primi nove mesi del 2014 gli investimenti sono stati pari a 13,4 milioni di euro.

Il management di Ascopiave si è mostrato cautamente ottimista sulle prospettive di crescita dell’azienda per il 2015.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: ascopiave , terzo trimestre 2014

Guide Lavoro

Unisalute: cos'è e come funziona

Unisalute è una società assicurativa specializzata nella sanità. Fa parte del gruppo Unipol e gestisce numerosi fondi di assistenza sanitaria integrativa e casse professionali

da

ABCRisparmio

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

Carta del docente: a cosa serve e come si usa

La Carta del docente è uno strumento per spese di formazione e aggiornamento professionale degli insegnati di ruolo in istituzioni scolastiche pubbliche Continua »