NAVIGA IL SITO

Anima Holding, i numeri dei primi nove mesi del 2019

di Edoardo Fagnani 8 nov 2019 ore 11:16 Le news sul tuo Smartphone

anima-logo_1Anima Holding ha comunicato i risultati dei primi nove mesi del 2019. La compagnia ha terminato il periodo in esame con un utile netto di 102,04 milioni di euro, in aumento del 5% rispetto ai 97,38 milioni ottenuti nei primi tre trimestri dello scorso anno. L’utile netto normalizzato (che non tiene conto di costi o ricavi straordinari e degli ammortamenti di intangibili a vita definita) è stato pari a 128,68 milioni di euro (+4%).

Il margine di intermediazione è cresciuto da 237,53 milioni a 247,13 milioni di euro, in seguito all’incremento delle commissioni nette di gestione (+1%).

 

Nei primi nove mesi del 2019 la raccolta netta di Anima Holding ha evidenziato deflussi per circa 122,7 milioni di euro.

A fine settembre il totale delle masse gestite aveva raggiunto i 189,5 miliardi di euro (+9% rispetto ai 173,1 miliardi di inizio anno).

Sempre a fine settembre l’indebitamento netto era sceso a 244,108 milioni di euro, rispetto ai 311,59 milioni di inizio anno.

 

Il management di Anima Holding ha espresso orientamento positivo per la cancellazione di azioni proprie per un ammontare compreso fra il 2% ed il 3% del capitale.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: anima holding , terzo trimestre 2019