NAVIGA IL SITO

A2A, i conti dei primi nove mesi e le stime per il 2020

I vertici di A2A hanno confermato i target finanziari comunicati in occasione della diffusione della semestrale

di Edoardo Fagnani 12 nov 2020 ore 11:56

a2a_6A2A ha diffuso i risultati finanziari dei primi nove mesi del 2020, periodo chiuso con ricavi per 4,81 miliardi di euro, in flessione del 10,7% rispetto ai 5,38 miliardi ottenuti nello stesso arco di tempo dello scorso anno. La diminuzione dei ricavi ha riguardato prevalentemente il mercato energetico all’ingrosso a seguito sia dei minori prezzi dell’energia elettrica e del gas sia della diminuzione dei volumi venduti del portafoglio industriale gas, nonché i mercati retail gas e teleriscaldamento per i minori prezzi unitari e per le minori quantità vendute anche a causa della peggiore termicità.

In contrazione anche il margine operativo lordo, passato da 886 milioni a 822 milioni di euro (-7,2%); al netto delle partite non ricorrenti (+4 milioni di euro nei primi nove mesi del 2020 +26 milioni di euro nel corrispondente periodo del 2019), il margine operativo lordo ordinario è diminuito di 42 milioni di euro (-5%).

A2A ha terminato il periodo gennaio-settembre con un utile netto di 218 milioni di euro, in calo del 12,4% rispetto ai 250 milioni contabilizzati nei primi nove mesi del 2019.

 

A fine settembre 2020 l’indebitamento netto di A2A era pari a 3,38 miliardi di euro, in aumento dai 3,15 miliardi di inizio anno.

Nel corso del periodo la generazione di cassa netta è stata negativa e pari a 95 milioni di euro, cui si aggiungono gli effetti derivanti dalla variazione di perimetro per 132 milioni di euro. Nei primi nove mesi dell’anno gli investimenti netti sono stati pari a 413 milioni di euro.

 

I vertici di A2A hanno confermato i target finanziari comunicati in occasione della diffusione della semestrale.

Il management prevede di chiudere il 2020 con un margine operativo lordo pari a circa 1,14 miliardi di euro (inclusi circa 20 milioni di euro di partite positive di reddito non ricorrenti) e investimenti compresi nell’intervallo 670-710 milioni di euro, in crescita rispetto al 2019. Il flusso di cassa netto è pari a circa -300 milioni di euro, escludendo l’effetto relativo alle operazioni straordinarie (fusioni e acquisizioni).

Tutte le ultime su: a2a , terzo trimestre 2020
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »