NAVIGA IL SITO

Consob perquisisce uffici di Mediobanca per la contro Opa Rcs (La Repubblica)

di Mauro Introzzi 31 mag 2016 ore 07:08 Le news sul tuo Smartphone

consob_1Nei giorni scorsi Consob e Guardia di Finanza hanno perquisito gli uffici di Mediobanca per raccogliere documentazione sulla genesi della contro Opa promossa da Andrea Bonomi, Mediobanca, UnipolSai, Diego Della Valle, e Pirelli. Il quotidiano scrive che sotto i riflettori sarebbero finite alcune dichiarazioni dell’amministratore delegato Alberto Nagel, apparse incoerenti e contraddittorie. Piazzetta Cuccia, nonostante le dichiarazioni iniziali del suo numero uno, non solo è advisor dell’operazione ma vi partecipa in prima persona apportando le proprie azioni Rcs (6,2%) al veicolo che lancerà l’Opa, contribuendo con altri soldi all’acquisto di azioni Rcs che arriveranno sempre attraverso l’Opa oltre a essersi resa disponibile a sottoscrivere pro quota un nuovo aumento di capitale da 150 milioni a favore di Rcs.

Sotto la lente ci sarebbero anche le scatole lussemburghesi costituite da Andrea Bonomi di Investindustrial.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: consob , rcsmediagroup , mediobanca