NAVIGA IL SITO

Comunicato stampa, ETNOTEAM CEDE LA ETNOTEAM ADRIATICA

di La redazione di Soldionline 18 mar 2002 ore 19:17 Le news sul tuo Smartphone
Milano, 18 marzo 2002 – Etnoteam, tra i principali fornitori in Italia di soluzioni per Internet e le Telecomunicazioni, ha concluso un accordo per la vendita dell’intero pacchetto azionario, pari al 100%, detenuto nella Etnoteam Adriatica S.p.A., la società con sede in Ancona, attiva da oltre 20 anni nel mercato dei servizi IT per le Public Utilities, leader assoluto nella fascia media del settore con poco meno di 150 clienti attivi in tutta Italia.

Etnoteam Adriatica ha effettuato, nell’esercizio 2001, ricavi per circa 14,4 milioni di Euro, con un EBIT superiore all’8% dei ricavi, ed impiega attualmente circa 220 dipendenti, nelle sedi di Ancona, Roma, Teramo, Ascoli, Ravenna e Milano.

Il pacchetto azionario di Etnoteam Adriatica (che a breve cambierà nome in NETA S.p.A.) verrà rilevato per intero dal Presidente e Amministratore Delegato della società, Alberto Cazziol, uno dei soci fondatori di Etnoteam, che all’inizio degli anni ‘80 era stato anche il promotore della nascita di Etnoteam Adriatica e che per molti anni ne ha seguito lo sviluppo.

Alberto Cazziol, che mantiene invariata la propria partecipazione azionaria nella Etnoteam S.p.A. e la presenza nel Consiglio di Amministrazione di quest’ultima, lascia tutti gli incarichi operativi ricoperti all’interno del Gruppo Etnoteam, per dedicare d’ora in poi gran parte delle proprie attenzioni di imprenditore e di manager alla Etnoteam Adriatica.

“Abbiamo deciso di vendere la Etnoteam Adriatica per proseguire nella nostra strategia di focalizzazione sul nostro core business; - ha commentato Roberto Polillo, Amministratore Delegato di Etnoteam - la Etnoteam Adriatica fornisce principalmente soluzioni specializzate per le medie aziende del settore delle Public Utilities, ed ha quindi un business model abbastanza diverso da quello del Gruppo Etnoteam, che si focalizza sui servizi di consulenza, system integration ed e-sourcing per le grandi organizzazioni. Per quanto riguarda il settore pubblico, in particolare, con lo scorporo della Etnoteam Adriatica Etnoteam si concentrerà sui temi legati al piano di e-Government recentemente lanciato dal Governo”.

“Etnoteam Adriatica – ha affermato Alberto Cazziol, Presidente e Amministratore Delegato di Etnoteam Adriatica - ha la possibilità di affrontare, nei prossimi anni, una grande ed ambiziosa sfida legata alla deregulation progressiva di tutti i servizi pubblici (acqua, gas, energia, trasporti, ecc.). Con la decisione di acquistarne l’intero pacchetto azionario ho voluto impegnarmi personalmente a fare sì che le eccezionali potenzialità di questa azienda trovino piena espressione e le facciano conquistare sul mercato la posizione di leadership che oramai indiscutibilmente merita”.

“Sono certo che, anche dopo lo scorporo azionario, fra le due aziende potranno esserci notevoli sinergie di tipo commerciale, – ha proseguito Roberto Polillo, Amministratore Delegato di Etnoteam - sia per la complementarietà dell’offerta sia per la forte relazione di amicizia e di stima che lega il management delle due società. Auguro all’amico Alberto Cazziol un grande successo nelle sue nuove iniziative”.
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.