NAVIGA IL SITO

Comunicato stampa Diners Club Europe

di La redazione di Soldionline 29 dic 2000 ore 13:42 Le news sul tuo Smartphone
Il Consiglio di Amministrazione di Diners Club Europe S.p.A., la nuova holding europea per la gestione delle carte di credito Diners, ha varato l’assetto organizzativo della nuova struttura, controllata dalla GTP Holding di Tonino Perna.

Diners Club d’Italia è stata recentemente rinominata in Diners Club Europe: gestirà le attività del mercato italiano e coordinerà le attività dei mercati europei acquisiti da Citibank nel novembre scorso (tra cui Gran Bretagna, Germania, Belgio, Olanda, Lussemburgo, Svizzera, Irlanda e Francia).

Nell’ambito di tale struttura - un player globale nel settore dei servizi finanziari con 12.000 miliardi di lire di massa di intermediato e 1,5 milioni di titolari di carta - il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a nominare Carlo Nicolai, che mantiene le cariche di Amministratore Delegato e Direttore Generale di GTP Holding, nel ruolo di Presidente e CEO di Diners Club Europe.

Faranno capo al dott. Nicolai le attività relative alla definizione delle linee strategiche, al coordinamento ed al controllo delle organizzazioni locali che, sotto la guida di Country Managers dedicati, saranno responsabili della gestione e dello sviluppo dei vari mercati.

Nell’ambito di detto disegno organizzativo, la carica di Amministratore Delegato per il mercato italiano è stata assunta da Paolo Ivancevich che nel suo ruolo avrà anche la responsabilità delle attività collegate (portale Dinet Club, Diners Sim, le attività di business travel). Ivancevich arriva in Diners dopo aver ricoperto per circa 5 anni la carica di Responsabile della Direzione Finanza e della Direzione Privati presso il Banco di Napoli. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.