NAVIGA IL SITO

Comunicato Bnl su cessione crediti problematici

di La redazione di Soldionline 18 feb 2005 ore 16:23 Le news sul tuo Smartphone
Banca Nazionale del Lavoro ha oggi ultimato il contratto di cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti problematici alla SGC srl, società specializzata nel recupero crediti dotata di rating, di proprietà del Gruppo Goldman Sachs. Il portafoglio ceduto ha un valore patrimoniale lordo, al 30 settembre 2004, di complessivi 177 milioni di euro ed è costituito da crediti di piccolo taglio unitario, di natura essenzialmente chirografaria, originati da finanziamenti a breve termine. L’operazione comporta per BNL il reale e definitivo trasferimento dei rischi di credito connessi alle partite cedute e non prevede alcuna assunzione di rischio o successivo intervento a carico della Banca. Questa operazione – in linea con quanto indicato nel Piano Operativo 2005 - oltre ad apportare ulteriori vantaggi in termini di miglioramento della qualità degli attivi e di riduzione del profilo di rischio finanziario legato ai crediti problematici, permetterà di ottenere un sostanziale snellimento della gestione del contenzioso, riducendo di oltre il 25% il numero delle posizioni attualmente in carico e consentirà alle strutture deputate al recupero crediti di concentrarsi maggiormente sulle posizioni a più alto potenziale di recupero. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.

Guide Lavoro

Chi e per cosa si può utilizzare NoiPA

NoiPA è la piattaforma digitale per la gestione del personale e degli stipendi del settore pubblico.

da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »