NAVIGA IL SITO

Comal, il CdA delibera l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile

di Redazione Soldionline 21 set 2021 ore 15:13 Le news sul tuo Smartphone

comalComal - società quotata all'AIM Italia attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare - ha comunicato che il consiglio di amministrazione ha deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario non convertibile per un ammontare nominale di 5 milioni di euro e una durata di 7 anni. Il bond sarà sottoscritto da un veicolo di cartolarizzazione, che a sua volta si finanzierà mediante l’emissione di titoli asset backed rivolti a principali investitori qualificati.

Le risorse raccolte saranno utilizzate da Comal per il finanziamento di nuovi investimenti materiali (come gli impianti e i macchinari). Inoltre, le risorse saranno inoltre impiegate per proseguire il graduale aggiornamento strutturale e l’incremento delle attuali capacità tecnico-realizzative, con maggiore efficienza di costi.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: comal , bond