NAVIGA IL SITO

CNH Industrial, i conti dei 9 mesi 2019

Conti in crescita, nei primi 9 mesi dell'anno, per CNH Industrial. Che ha chiuso il periodo con utili adjusted per 899 milioni di dollari. Riviste le stime 2019

di Mauro Introzzi 6 nov 2019 ore 14:21

cnh-industrial_2CNH Industrial ha chiuso i primi 9 mesi del 2019 con ricavi pari a 20,38 miliardi di dollari, in calo del 5,2% rispetto ai 21,05 miliardi di dollari dello stesso periodo dell'anno scorso.

L'utile netto del periodo del gruppo che produce macchine per l'agricoltura, l'industria e le costruzioni è stato pari a 1,33 miliardi di euro, in sensibile crescita (+58,6%) rispetto agli 841 milioni di dollari, dello stesso periodo del 2018.

La versione adjusted dell'utile ha toccato gli 899 milioni, in crescita del 9,2% (76 milioni di dollari) rispetto agli 823 milioni dello stesso periodo del 2018. L'utile per azione ha toccato i 97 centesimi dai 60 dello stesso periodo del 2018. Quello adjusted è salito da 58 a 64 centesimi.

 

L’indebitamento netto industriale, a fine settembre, era pari a 2,4 miliardi di dollari, in aumento di 0,9 miliardi di dollari rispetto al 30 giugno 2019 per effetto dell’aumento stagionale del capitale di funzionamento.

L’indebitamento totale, di 23,9 miliardi di dollari, è diminuito dai 24,4 miliardi di dollari del 30 giugno 2019.

 

CNH Industrial ha rivisto i suoi obiettivi per l'intero 2019 visto che "nel terzo trimestre le condizioni della domanda nei principali mercati agricoli si sono ulteriormente deteriorate a causa delle incertezze del mercato e del sentimento negativo degli agricoltori, che è stato particolarmente influenzato dalle scarse condizioni di rendimento in diverse aree geografiche".

Così l'anno dovrebbe chiudersi con ricavi netti delle attività industriali rivisti tra 26,5 e 27 miliardi di dollari e un risultato diluito per azione adjusted confermato in crescita anno su anno tra il 5% e il 10% nell’intervallo tra 0,84 e 0,88 dollari per azione. L'indebitamento netto delle attività industriali a fine 2019 è rivisto tra 0,6 e 0,4 miliardi di dollari, un dato che riflette principalmente l’attività di M&A annunciata a partire dal 3 settembre.

Le stime precedenti, indicate nella semestrale, prevedevano ricavi netti delle attività industriali tra 27 e 27,5 miliardi di dollari, con vendite in crescita anno su anno tra l’1% e il 2% a cambi costanti, un risultato diluito per azione adjusted in crescita anno su anno tra il 5% e il 10% nell’intervallo tra 0,84 e 0,88 dollari per azione e un indebitamento netto delle attività industriali a fine 2019 tra 0,4 e 0,2 miliardi di dollari.

Tutte le ultime su: cnh industrial , terzo trimestre 2019
Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

ABCRisparmio

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

Lotteria degli scontrini: come si partecipa (e si vince)

La lotteria degli scontrini è una delle manovre che secondo l’attuale esecutivo dovrebbe favorire il riemergere di una certa parte di sommerso. Vediamo cos’è e come funziona Continua »