NAVIGA IL SITO

CHL, aumento sottoscritto al 2,12%

di Edoardo Fagnani 18 dic 2018 ore 17:58 Le news sul tuo Smartphone

chl-logoIeri è terminato l'aumento di capitale di CHL.

Durante il periodo di offerta sono stati esercitati 22.647.872 diritti di opzione per la sottoscrizione di 4.342.000 nuove azioni pari al 2,12% del totale delle azioni offerte, per un controvalore complessivo di circa 87mila euro.

La società ha precisato che gli azionisti che avevano formalizzato il loro impegno irrevocabile per un controvalore complessivo di 1,93 milioni di euro non hanno adempiuto ai propri obblighi in quanto le tempistiche per lo smobilizzo delle somme da questi accantonate per la sottoscrizione dell’aumento di capitale non sono risultate compatibili con quelle per l’esercizio del diritto d’opzione previste dal calendario dell’offerta. In parziale esecuzione degli impegni assunti, gli azionisti hanno effettuato versamenti in acconto sugli impegni formalizzati per un importo di circa 294mila euro. Gli azionisti hanno riconfermato formalmente alla società il loro impegno incondizionato al versamento di 1,93 milioni di euro. Pertanto, in considerazione degli acconti già versati, il residuo importo verrà effettuato dagli azionisti entro il 31 dicembre 2018.

CHL ha precisato qualora che l’aumento di capitale venisse sottoscritto in misura pari agli impegni di sottoscrizione ricevuti sino alla ddata del prospetto informativo (al netto degli oneri connessi gli impegni corrispondono a un importo netto di 1,82 milioni di euro), la società non disporrebbe delle risorse finanziarie necessarie per coprire il residuo fabbisogno finanziario complessivo netto per i 12 mesi successivi. Conseguentemente, la prospettiva della continuità aziendale del gruppo, in assenza di azioni alternative, sarebbe pregiudicata e CHL dovrebbe far ricorso agli strumenti previsti dalla legislazione concordataria e fallimentare.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: chl

Guide Lavoro

Fattura elettronica, chi ha l'obbligo di emetterla e come deve adempiervi

La fattura elettronica è il documento fiscale telematico che deve essere emesso per la cessione di un bene o la prestazione di un servizio. Tutto quello da sapere

da

ABCRisparmio

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Bonus bebè 2020: come fare domanda, requisiti e importi

Dal 2020 possono usufruire dell’assegno mensile di sostentamento, meglio noto come “Bonus Bebè”, tutte le famiglie senza limiti reddituali Continua »