NAVIGA IL SITO

Champions League, una coppa da 2 miliardi (Milano Finanza)

di Mauro Introzzi 30 mag 2016 ore 06:57 Le news sul tuo Smartphone

juventus_2Il settimanale finanziario calcola il giro d’affari della recente Champions League, l’edizione più ricca di sempre da quando, nel 1992 la Uefa ha deciso di cambiare nome alla vecchia Coppa dei Campioni, modificandone lo schema. Grazie al denaro versato delle televisioni per aggiudicarsi i diritti a trasmettere le partite e a quello degli sponsor che hanno decido di legare il loro nome alla competizione (Unicredit, Sony, Mastercard, Lays, Nissan, Gazprom, Heineken e Adidas) la Uefa ha incassato 1,9 miliardi di euro, il 30% in più rispetto agli 1,4 miliardi dell’edizione 2014-2015. 

Grazie a Mediaset la Juventus potrebbe incassare quanto le due finaliste.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: juventus fc , mediaset