NAVIGA IL SITO

Cerved incaricata per lo special servicing di 13 miliardi di euro di NPL di MPS

di Edoardo Fagnani 17 ott 2017 ore 08:20 Le news sul tuo Smartphone

cerved-logoCerved Information Solutions ha comunicato che la controllata indiretta Cerved Credit Management è stata individuata dal fondo Atlante II tra i soggetti che assumeranno l’incarico e il ruolo di special servicer nell’ambito della prospettata operazione di dismissione e cartolarizzazione di crediti in sofferenza originati dal Monte dei Paschi di Siena.

L’assegnazione del ruolo di special servicer segue l’accettazione da parte dell'istituto toscano dell’offerta vincolante per l’acquisto della piattaforma di recupero dei crediti deteriorati (“Juliet” o progetto “Sirio”). E’ previsto che le attività di special servicing, inizialmente assegnate a Cerved Credit Management e afferenti a circa 13 miliardi di euro di crediti in sofferenza, vengano gestite da Juliet (che sarà detenuta indirettamente per il 50,1% da Quaestio Holding e per il 49,9% da Cerved Group), non appena la stessa sarà operativa.

L’assegnazione temporanea a Cerved Credit Management e la gestione di Juliet sono subordinate alla sottoscrizione di accordi di special servicing e al completamento della cartolarizzazione di tali crediti in sofferenza, ad oggi prevista nei primi mesi del 2018.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cerved group , monte dei paschi di siena

Guide Lavoro

Cos'è e come funziona Inarcassa

Inarcassa è la cassa nazionale di previdenza ed assistenza per ingegneri e architetti che svolgono la loro attività come liberi professionisti e non godono di altra copertura assicurativa

da

ABCRisparmio

Come si effettua il riscatto della laurea

Come si effettua il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea consente di considerare validi per la pensione gli anni trascorsi all’università, come se si fosse lavorato anziché studiato Continua »