NAVIGA IL SITO
Home » Ultime » Azioni Italia » Cementir precisa su Cementir Italia

Cementir precisa su Cementir Italia

di Mauro Introzzi 28 set 2017 ore 17:32 Le news sul tuo Smartphone

cementir-holding-logoIn riferimento a quanto riportato oggi da notizie di stampa sull’indagine in corso da parte della Procura di Lecce circa un preteso “traffico illecito di rifiuti”, Cementir Holding informa che la controllata Cementir Italia, proprietaria dello stabilimento di Taranto, ha rivendicato in una nota la correttezza del proprio operato ed espresso piena fiducia nel lavoro della magistratura, auspicando una rapida soluzione della vicenda.

Cementir Italia ha rilevato di avere acquistato regolarmente ceneri da carbone per lo stabilimento di Taranto, il cui impiego, peraltro del tutto marginale, è cessato del tutto all’inizio del 2016. Per quanto riguarda la loppa, il suo utilizzo nella produzione del cemento è ammesso e disciplinato da un’Autorizzazione Integrata Ambientale, cui Cementir Italia si è sempre attenuta.

Cementir Italia presterà ogni utile collaborazione all’operato dell’autorità inquirente e si riserva di tutelare i propri interessi nelle competenti sedi qualora fosse provata la non conformità alle prescrizioni di legge del materiale fornitole da terze parti.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutti gli articoli su: cementir Quotazioni: CEMENTIR HOLDING
da

SoldieLavoro

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Smart working: cos'è e come funziona il lavoro agile

Per legge italiana è il lavoro agile. Per quasi tutti è lavorare da casa. Vediamo cos'è lo smart working, il modo di lavorare che può cambiare la vita Continua »

da

ABCRisparmio

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Come detrarre asilo, scuole e università dal modello 730

Nella dichiarazione dei redditi è possibile detrarre le spese per istruzione. Tra queste ci sono quelle per l'asilo, le scuole e l'università. Continua »