NAVIGA IL SITO

Cell Therapeutics precisa su accordo con Baxter International

di Edoardo Fagnani 18 nov 2013 ore 08:20 Le news sul tuo Smartphone
Cell Therapeutics ha fornito alcune informazioni addizionali in merito all’accordo di licenza esclusiva su scala mondiale siglato con Baxter International per lo sviluppo e la commercializzazione di Pacritinib.

Nel dettaglio, sulla base dell’attuale piano di sviluppo, che potrebbe subire modifiche a seconda di svariati fattori, la società si aspetta di pagare fino a 96 milioni di dollari (così come definito nell’accordo di licenza) fino a metà del 2017 per gli studi PERSIST-1 e PERSIST-2 nella mielofibrosi e per i programmi di sviluppo nella leucemia acuta mieloide. Di questi 96 milioni, circa 70 milioni riguarderanno i costi di sviluppo degli studi fino a fine 2015. A parziale copertura delle spese in questo periodo, Cell Therapeutics si aspetta di ricevere 67 milioni di dollari statunitensi da Baxter nel corso del 2015 sotto forma di pagamenti correlati ai progressi raggiunti, ed altri possibili versamenti successivamente, ad avanzamento dei programmi.
La società quotata a Piazza Affari ritiene che le risorse versate anticipatamente per questa collaborazione, così come i pagamenti correlati al raggiungimento di traguardi nel corso del 2014 e 2015, saranno probabilmente sufficienti per poter arrivare al deposito della richiesta formale di approvazione presso le autorità competenti negli Stati Uniti e nell'Unione Europea per l’indicazione terapeutica della mielofibrosi, senza dover ricorrere a forme di finanziamento addizionali di natura azionaria. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: pacritinib , cell therapeutics