NAVIGA IL SITO

CDC, niente liquidazione volontaria della società

di Edoardo Fagnani 7 gen 2013 ore 20:42 Le news sul tuo Smartphone
Il consiglio di amministrazione di CDC ha ritenuto che, pur in presenza di una situazione ancora interlocutoria con le banche, permangano le possibilità per la presentazione di una domanda di concordato nei termini previsti. Inoltre, il consiglio di amministrazione ha dato mandato all’amministratore delegato di provvedere al deposito di un’istanza di prorogaper la presentazione della domanda di ammissione al concordato preventivo.
Successivamente alla riunione del CdA, si è tenuta l’assemblea straordinaria dei soci nel corso della quale gli amministratori hanno riferito in merito alle trattative in corso con le banche creditrici. L’assemblea ha deliberato di non procedere alla messa in liquidazione volontaria della società.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
Tutte le ultime su: cdc
da

ABCRisparmio

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Cosa è e come si usa il cassetto fiscale

Il cassetto fiscale è un archivio online tramite il quale ogni contribuente può consultare qualsiasi informazione riguardante la propria posizione fiscale Continua »